Come sono distribuite le emissioni di Biogas?

bioquar emiss cameretteLe fughe in atmosfera di biogas dalle discariche di Masseria del Pozzo, Ampliamento, Novambiente, Resit “Cava Z” e “Cava X” sono misurate ogni mese tramite i rilievi puntuali del laboratorio mobile LabioGas.

I rilievi georiferiti sono di compendio alle misure aeree, che non possono spingersi fino agli strati dell’atmosfera più vicini al suolo, ed a quelle da piattaforma fissa, che non sono in grado di determinare la variabilità spaziale delle emissioni.

Le misure, effettuate a terra con camere ad accumulo su una griglia che copre in modo rappresentativo l’intera superficie delle discariche monitorate, hanno permesso la misura in tempo reale delle emissioni di anidride carbonica e metano, i due gas serra responsabili in generale di circa l’82% del riscaldamento globale di origine antropica. Inoltre, sono state individuate e caratterizzate aree a forte emissione (“hot spots”) e misurate le emissioni da alcuni tubi di captazione bruciati.

In figura viene riportata la rappresentazione dei risultati ottenuti per il metano (misure da giugno 2015 ad aprile 2016). Evidente è la variabilità spaziale sia tra che all’interno di ciascuna discarica. Le aree che emettono maggiormente metano si trovano all’interno della Resit “Cava x” (Resit 1b), Novambiente e Ampliamento Masseria.

emis metano 201506 201604

Distribuzione spaziale dell’intensità di emissione del metano

 

Per quanto riguarda l’anidride carbonica, le aree delle discariche che emettono maggiormente si trovano in Novambiente e Resit “Cava X” (Resit 1b).

emis co2 201506 201604

Distribuzione spaziale dell’intensità di emissione dell'anidride carbonica